In nessun altro vi è la salvezza, poiché non c’è alcun  nome sotto il cielo che sia dato agli uomini, per cui noi possiamo essere salvati!

Home

Chi siamo

La storia

Le Chiese

Il coro

Il catechismo

Gruppo giovani

Collaboratori

Lettori

Archivio

Feste patronali

Agenda

Foto gallery 

 

DARO' A CIASCUNO SECONDO LE PROPRIE OPERE!!!

"Ora voi siete corpo di Cristo e sue membra, ciascuno per la sua parte. Alcuni perciò Dio li ha posti nella Chiesa in primo luogo come apostoli, in secondo luogo come profeti, in terzo luogo come maestri; poi vengono i miracoli, poi i doni di far guarigioni, i doni di assistenza, di governare, delle lingue.  Sono forse tutti apostoli? Tutti profeti? Tutti maestri? Tutti operatori di miracoli?  Tutti possiedono doni di far guarigioni? Tutti parlano lingue? Tutti le interpretano?  Aspirate ai carismi più grandi! E io vi mostrerò una via migliore di tutte."

                                  Il ministero della Chiesa è quindi esteso ad ogni persona!
              Questa pagina è dedicata a tutti coloro che collaborano alla missione della Chiesa     secondo il modo loro proprio portando la loro esperienza ed assumendo la loro responsabilità nella vita parrocchiale.        I vari gruppi si impegnano a testimoniare con il lavoro svolto l’unione con Cristo e ad informare   allo spirito cristiano le scelte da loro compiute con impegno, nell’ambito della realtà quotidiana.

 

 

 

GRUPPO PULIZIE DELLA CHIESA

ll gruppo pulizie è formato interamente da volontari che settimanalmente provvedono alla pulizia e all'ordine di tutte le strutture parrocchiali (Chiesa compresa).

Generalmente le pulizie avvengono a gruppi di  persone che, accordandosi preventivamente, scelgono una parte di giornata (mattina o pomeriggio) di un giorno a loro più consono. Vogliamo portare inoltre a vostra conoscenza che in questo gruppo ci farebbe molto comodo e piacere avere anche qualche uomo o "nonno", che aiuti nel mantenimento delle aree esterne che la parrocchia

possiede (giardino, aree dell'antistante chiesa, per la piccola manutenzione, ecc...).

Come in tutte le attività parrocchiali confidiamo nella sensibilità ed "amore" per la parrocchia, ribadendo il fatto che... più si è, meglio diventano i rapporti tra compaesani.  

Se volete entrare o solo conoscere il gruppo pulizie, oltre che contattando il parroco, è possibile farlo scrivendo una mail a parrocchiasantalucia@alice.it      Sarà nostra cura darvi tutte le informazioni che richiederete.

 

 

 

 

GRUPPO MINISTRANTI (CHIERICHETTI) ....UN RECIPROCO SCAMBIO DI DONI

Anche nella nostra comunità parrocchiale è presente il gruppo dei Chierichetti, formato da fanciulli, ragazzi e adolescenti che hanno a cuore il servizio all'altare e la sensibilità di donare un po' di se stessi.

Questi hanno scelto di dare la loro disponibilità e parte del loro tempo per servire Gesù più da vicino. E attraverso questa generosità, Gesù chiede loro di aprire il cuore alla Grande Famiglia che è la Chiesa, la comunità di Santa Lucia che si riunisce attorno all'Eucaristia.

Il gruppo chierichetti della nostra parrocchia è formato da ragazzi di età eterogenea. Infatti si può iniziare già dalla terza elementare, arrivando sino all'età adolescenziale e giovanile.

I chierichetti si propongono di incontrasi settimanalmente, il sabato dalle 16.15 alle 16.30 circa....ma soprattutto si propongono ........di avere QUALCOSA in PIU'........................

PER SAPERNE DI PIU'

ECCO IL GRUPPO DEI MINISTRANTI:

I MINISTRANTI (Chierichetti) CHE SERVONO ALL’ALTARE sono invitati a riprendere il cammino.

 

 

 

 

A Casale: lunedì 30 aprile alle ore 11,00

A Santa Lucia: sabato 5 maggio alle ore 16,00

Puoi partecipare ad uno o a entrambi gli incontri!

 

 

 

 

L'ORDO VIRGINUM........  L'Ordine delle Vergini a servizio della Comunità

Nella nostra Parrocchia: Katiuscia Scarpone

 L’Ordo Virginum è una forma di vita consacrata riconosciuta ufficialmente dalla Chiesa.

Non è una congregazione, un ordine religioso o monastico: con il termine si intende sottolineare la condizione di vita di quelle donne che, per dono di Dio, scelgono la verginità per il Regno dei cieli, vivendo accanto agli altri fedeli nella comunità diocesana e nel mondo. Le vergini consacrate non sono religiose, né membri di un istituto secolare.

Non fanno riferimento a un fondatore, non assumono una regola monastica o uno statuto di vita religiosa.

Ordinariamente non si costituiscono in comunità e non hanno superiori: sono donne consacrate che fanno riferimento al Vescovo ordinario della diocesi. Pur rimanendo nella condizione laicale e secolare, assumono la vita consacrata esprimendo il carisma della verginità per la fecondità della Chiesa e come profezia del primato di Dio, e sono fermento vivo di fede all’interno della realtà mondana.

L’Ordo Virginum si caratterizza essenzialmente per:

  • la sponsalità con Cristo, vissuta a titolo personale nel mondo;
  • la diocesanità, con cui si esprime concretamente l’amore a Cristo nel suo Corpo che è la Chiesa.

La verginità consacrata non comporta servizi specifici, poiché già di per sé è un ministero. Tuttavia, le vergini consacrate, per il loro riferimento alla Chiesa locale, collaborano responsabilmente con il Pastore della diocesi per quei servizi apostolici che siano confacenti al loro stato: preghiera ecclesiale, catechesi, evangelizzazione, studio biblico, servizio ai poveri e ai bisognosi, ecc.

Le vergini si collocano accanto alle altre forme di vita consacrata che lo Spirito suscita nella Chiesa e, nello spirito della comunione ecclesiale, con esse collaborano, secondo i programmi delle Chiese locali.

La vergine, allora, ricorrerà assiduamente alla preghiera, che avrà il suo apice nella Liturgia delle ore, celebrando quotidianamente almeno Lodi e Vespri. La Parola di Dio sarà nutrimento di vita per il suo cammino: la leggerà, in essa si confronterà, con essa pregherà, per essa si convertirà. L’Eucaristia scandirà momenti forti lungo la settimana: la celebrazione domenicale e, se possibile, anche quotidiana, momenti di adorazione personale e comunitaria. Preghiera, Parola e Eucaristia, accanto alla vita di carità, saranno i mezzi quotidiani per vivere la sua vocazione alla verginità, e quindi all’intimità con Cristo.

Accanto alla verginità, dovranno risplendere in lei anche le virtù di obbedienza e di povertà, per le quali, anche se non c’è un voto da emettere, occorrerà particolare attenzione, essendo due atteggiamenti fondamentali del discepolo del Signore. Obbedienza a Dio e alla Chiesa locale, in particolar modo al Vescovo. Povertà come scelta di vita, di essenzialità e di disponibilità a vivere il Vangelo della provvidenza.

La vergine dovrà vivere del proprio lavoro e si renderà disponibile ad accogliere dal Vescovo ogni indicazione, che potrebbe eventualmente portarla a dedicarsi a tempo pieno all’apostolato o ad assumere servizi secondo le necessità della diocesi.

La condizione di vita dell’Ordo Virginum nasce innanzitutto da una chiamata di Dio: è dunque una vocazione.

La domanda che spontaneamente ci si pone di fronte a questo stato di vita è sul suo significato: perché oggi Dio scelga donne che rimangano vergini. Ci sono tre motivi di fondo che giustificano e illuminano l’importanza, il fascino e l’attualità di questa vocazione. La vergine è:

Offerta a Dio Padre, per la salvezza del mondo: tutta la vita cristiana, per la grazia battesimale, è un’offerta al Padre, ma i vergini proclamano la gloria di Dio con cuore indiviso e con il dono gioioso della propria esistenza.

Segno dell’amore sponsale tra Cristo e la Chiesa: verginità e matrimonio vanno visti come due stati di vita complementari ed essenziali alla vita della Chiesa; sono due modi di esprimere e di vivere l’unico mistero dell’alleanza di Dio con il suo popolo. Quando non si ha stima del matrimonio, non può esistere nemmeno la verginità consacrata; quando la sessualità umana non è ritenuta un grande valore donato dal Creatore, perde significato il rinunciarvi per il Regno dei cieli.

Profezia, in quanto segno del Regno futuro che deve venire e che è già presente nel suo corpo con la scelta verginale, che afferma il primato di Dio e la sua sola necessità.

Per sapene di più........  

Presentazione dell’Ordo Virginum  (a cura di Katiuscia Scarpone)

Articolo pubblicato su “L’Araldo” 

TESI BACCELLIERATO  L’ORDINE DELLE VERGINI di Katiuscia Scarpone

 

 

 

 

GRUPPO ROSARIO QUOTIDIANO DELLE ORE 18,00 NELLA CHIESA VECCHIA

Lunedì: Alessandra Ventura

Martedì: Gabriella Capone

Mercoledì: Carmela D'Eugenio

Giovedì: Rita Leli

Venerdì: Concetta Pompilii

 

 

 

 

...........E POI?!?........

 

Non possiamo dimenticare tutti coloro che prestano servizio alla comunità parrocchiale in varia misura, tempo e modo....


Un ringraziamento particolare a Elio D'Ascenzo per il costante supporto fotografico donato alla Parrocchia e per la sua collaborazione nella realizzazione del sito.            
 


 

 


Massimo Marinaro per il supporto musicale e informatico fornito con molta professionalità!!!

 

 

 Tutti possiamo dare qualcosa e guadagnarci un piccolo tesoro nel Cielo!!!